Informazioni generali

Qui trovi tutto quello che devi sapere per partecipare alla Cordata della Presolana.
Se parteciperai in veste di coordinatore, puoi scaricare questo file contenente alcune info aggiuntive.

Se vi prenderai parte come partecipante volontario, trovi di seguito tutte le informazioni che devi sapere.
Puoi anche scaricare questo file.

Partecipare alla CORDATA della PRESOLANA – Abbraccio alla REGINA delle OROBIE, vuol dire essere protagonisti e ambasciatori di un progetto culturale e solidale, e promotori dei valori di sicurezza, salvaguardia e sostenibilità in montagna.
Le montagne sono le ultime aree in cui gli esseri umani possono soddisfare le manifestazioni di bellezze in libertà, perché le montagne diffondono la trasparenza dell’aria, la limpidezza dell’acqua e la biodiversità della vita.
Il richiamo delle meraviglie nel Parco regionale delle Orobie Bergamasche, e in particolare nel Sito di Interesse Comunitario Val Sedornia – Valzurio – Pizzo della Presolana, nasce dalla possibilità di vivere insieme esperienze di condivisione e amicizia nel camminare sui sentieri, nell'accoglienza e convivialità di un rifugio alpino, nel raccogliere le emozioni e gli stimoli della natura “a fil dei cieli”.

La “Cordata della Presolana” è un'iniziativa dell'Unione Bergamasca delle Sezioni e Sottosezioni del Club Alpino Italiano, della Provincia di Bergamo e della Sezione di Bergamo dell'Associazione Nazionale Alpini, in collaborazioni con Istituzioni, Fondazioni, Associazioni e Imprese del territorio.

La raccolta fondi andrà a finanziare la ristrutturazione e miglioramento del rifugio Baita Cassinelli - un rifugio senza confini, accogliente e accessibile anche ai disabili e alle persone con ridotte capacità motorie - contribuirà inoltre alla manutenzione e messa in sicurezza dei Sentieri delle Orobie.

Ogni volontario deve essere in grado di prepararsi nel modo migliore alla manifestazione per immergersi nella natura alpina, godere e rispettare le meraviglie della montagna in modo responsabile e consapevole.
Prima di partecipare all’evento informati su tutti i dettagli tecnici e sui diversi gradi di difficoltà escursionistica o alpinistica del percorso pubblicati sul sito www.cordatadellapresolana.orobie.it. Sulla base delle informazioni ricevute verifica se l'escursione è adeguata alle tue capacità fisiche e di preparazione.

  • Utilizza sempre scarponcini o pedule con suola scolpita tipo Vibram, chiuse, adeguate al tipo di escursione.
  • Porta uno zaino comodo con spallacci adeguati e che non blocchino i movimenti. Lo zaino deve contenere lo stretto indispensabile e utile per l'escursione, anche in funzione delle condizioni metereologiche previste (mantella antipioggia, giacca a vento, berretto e guanti, ecc).
  • Prevedi indumenti adeguati sfruttando il metodo… “a cipolla" (a strati, poter aggiungere/levare). Nello zaino porta sempre almeno un ricambio (maglia, calze e pile, secondo la stagione) e proteggilo in un sacchetto impermeabile.
  • Porta generi di conforto ed acqua in quantità adeguata.

La preiscrizione e poi l’iscrizione alla CORDATA della PRESOLANA viene formalizzata esclusivamente sul sito cordatadellapresolana.orobie.it, compilando l’apposito form ed esprimendo una preferenza rispetto al Campo Avanzato scelto, da CA1 a CA18.

Consigliamo di scegliere il Campo avanzato (CA) in base alla propria preparazione e a quella dei compagni di gruppo, del grado di difficoltà del percorso e al versante da cui si intende raggiungere la località.

In caso di previsioni meteo sfavorevoli la manifestazione verrà rinviata alla domenica successiva il 16 luglio 2017.

Si, specificando numero e dettagli dei singoli partecipanti. L’Organizzazione, compatibilmente con le condizioni di partecipazione, cercherà di rispondere alle vostre esigenze.

Si, per i partecipanti è attiva l’assicurazione R.C. in attività sociale del Club Alpino Italiano.

Per qualsiasi chiarimento e/o aggiornamento sulla CORDATA della PRESOLANA, è possibile rivolgersi presso le Sedi sociali delle Sezioni e Sottosezioni CAI, Gruppi ANA e Associazioni che aderiscono a questo progetto culturale e solidale, negli orari di apertura, oppure a:

PROVINCIA DI BERGAMO

Ufficio Marketing territoriale e Turismo
Viale Vittorio Emanuele II, 20 - Bergamo.
Tel. 035.387693
Mail: cordatapresolana@visitbergamo.net

PALAMONTI

Via Pizzo della Presolana, 15 – 24025 Bergamo
Tel. 035-4175475
Mail: segreteria@caibergamo.it

Per qualsiasi chiarimento e/o aggiornamento di percorso, cammino e accesso al rifugio Malga Cassinelli rivolgersi a:
Corpo Volontari Presolana
telefono 0346-60666
mail info@cvpcastione.it
web www.cvpcastione.it

PROGRAMMA della CORDATA delle OROBIE

  • 8.00
    i Capocordata di ogni Campo Avanzato devono legare/annodare in successione tutte le corde intere da 75m e le mezze corde da 60m;
  • 8.30
    il Responsabile di ciascun Campo Avanzato verifica la catena unita delle corde del Campo Avanzato;
  • 9.30
    appuntamento e riconoscimento dei partecipanti iscritti in ogni specifico Campo Avanzato, e distribuzione dei volontari lungo le corde di ciascun CA;
  • 10.30
    in ogni Campo Avanzato, contemporaneamente, avvio delle operazioni di legatura di ciascun partecipante con la fettuccia e il moschettone con ghiera alle corde, a partire dal primo partecipante fino all’ultimo di ognuno dei CA. I Responsabili dei Campi Avanzati comunicano alla Cabina di Regia, via radio della Protezione Civile, la conclusione delle operazioni di legatura di tutti i partecipanti alla serie delle corde del proprio Campo Avanzato;
  • 11.00
    la Cabina di Regia avvisa, via radio, i Responsabili dei diversi Campi Avanzati per l’avvio in contemporanea di legare la propria serie di corde con la catena di corde del Campo Avanzato successivo;
  • 11.30
    la Cabina di Regia chiede via radio la conferma dell’unione dei diversi Campi Avanzati, in una successione a partire dal CA1 del rifugio Malga Cassinelli al CA18 della Cappella Savina.
  • 12.00
    la Cabina di regia lancia l’accensione dei fumogeni tricol Guinnness World Record. ore sulla vetta della Presolana e dichiara la realizzazione condividisa della “Cordata della Presolana – Abbr
  • 12.30
    Per i Responsabili e i Capocordata raccolta delle corde dei Campi Avanzati. Per tutti i volontari verifica della pulizia e ordine del sentiero

LE DIECI REGOLE D’ORO DEL VOLONTARIO/PARTECIPANTE

  • 1. Scegli il Campo Avanzato (CA) in funzione delle tue capacità fisiche e tecniche, documentandoti adeguatamente, informandoti da persone più esperte e studiando il percorso a casa con guide e cartine topografiche o su Geoportale CAI Bergamo. Se cammini in gruppo, con anziani o con bambini, prevedi tempi di percorrenza in relazione agli escursionisti più lenti.
  • 2. Provvedi ad un abbigliamento ed equipaggiamento consono all'impegno ed alla lunghezza dell'escursione. Porta nello zaino generi di conforto ed acqua in quantità adeguata e l'occorrente per eventuali situazioni di emergenza, piccoli infortuni e cambi meteorologici. L’Organizzazione sarà comunque sempre al tuo fianco e il Responsabile del Campo Avanzato (CA) e i diversi Capicordata saranno il tuo riferimento più immediato.
  • 3. Non allontanarti dal percorso finché non verrà dato il “via libera” da parte dell’Organizzazione. Nel caso in cui, dopo la manifestazione, volessi continuare il percorso del Periplo della Presolana studia preventivamente gli itinerari.
  • 4. Aiuta le persone in difficoltà e informa subito il Responsabile del Campo Avanzato o i Capicordata di eventuali problemi per ricevere un’assistenza pronta e qualificata.
  • 5. Ricorda che in montagna il tempo cambia rapidamente, munisciti di berretta e guanti, crema solare e kway.
  • 6. Evita di uscire dal sentiero tracciato e di fare scorciatoie, e abbi cura del sentiero rimuovendo sassi o materiale che sia franato sul sentiero.
  • 7. Riporta a valle i tuoi rifiuti. Rispetta la flora, la fauna e le culture e tradizioni locali. Ricordati che sei ospite di un ambiente bellissimo e fragile, da salvaguardare frequentandolo e vivendolo con rispetto e consapevolezza.
  • 8. I minorenni potranno partecipare solo se accompagnati dai genitori o da altra persona responsabile autorizzata.
  • 9. La partecipazione alla manifestazione implica da parte degli interessati l'osservanza delle disposizioni dell’Organizzazione e dei Responsabili del Campo Avanzato e dei Capicordata.
  • 10. Ogni partecipante è tenuto a collaborare con l’Organizzazione per la migliore riuscita della manifestazione. Essere solidali e responsabili con tutti ed offrire la massima collaborazione e disponibilità a tutti.

GRAZIE di cuore, davvero, per aver scelto di essere protagonista di questo affettuoso abbraccio alle nostre montagne!